SECAB Società Cooperativa

Multimedia

torna all'elenco
News
21 Dicembre 2016

Variazioni condizioni contrattuali Prestito Sociale

La Banca d’Italia con delibera n. 584 dell’8 novembre 2016 (pubblicata in G.U. n. 271 del 19/11/2016), ha emanato nuove disposizioni per la “raccolta del risparmio dei soggetti diversi dalle banche”, comprese le cooperative. Il Consiglio di Amministrazione della SECAB ha recepito le nuove norme apportando specifica modifica al regolamento vigente, modifica che verrà sottoposta alla prossima Assemblea ordinaria dei Soci.
Pertanto, dal 1° gennaio 2017 il Socio che intenda effettuare un prelievo dal proprio libretto di prestito sociale dovrà comunicarlo con un preavviso di almeno 24 ore mentre nulla cambierà per le operazioni di versamento.

Di seguito le istruzioni operative per la richiesta di prelievo dal libretto di prestito sociale in vigore dal 1° gennaio 2017

 

PREAVVISO DI RICHIESTA DI PRELIEVO

La richiesta deve essere inoltrata a SECAB dal Socio Prestatore o suo delegato con preavviso di almeno 24 ore prima di procedere al prelievo con riferimento al primo giorno lavorativo successivo utile ed agli orari di apertura dello sportello (08.00 – 12.30), indicando la data del prelievo e la somma da ritirare.

 

DURATA MASSIMA DI VALIDITÀ DEL PREAVVISO DELLA RICHIESTA DI PRELIEVO

La validità del preavviso di prelievo è pari a 3 giorni lavorativi successivi alla data di ritiro indicata nel preavviso, superato tale termine dovrà riformulare una nuova richiesta. Il Socio potrà altresì revocare il preavviso in ogni tempo, prima del prelievo.

 

STRUMENTI DA UTILIZZARE PER COMUNICARE IL PREAVVISO DI RICHIESTA DI PRELIEVO

La richiesta di prelievo potrà essere effettuata in forma scritta o telefonica direttamente allo sportello del prestito sociale negli orari di apertura (08.00 – 12.30), tramite posta elettronica all’indirizzo prestitosoci@secab.it che in questo caso il decorrere delle 24 ore sarà preso in carico il giorno lavorativo successivo. Nei casi in cui la prenotazione di prelievo venga effettuata telefonicamente o a mezzo posta elettronica, al momento del prelievo, l’ufficio competente farà sottoscrivere al Socio Prestatore o suo delegato l’annotazione della prenotazione ricevuta

 

 

Inoltre che il Consiglio di Amministrazione SECAB, nel prendere atto dell’andamento dei mercati finanziari, nella riunione del 20 dicembre 2016 ha altresì deliberato la modifica del tasso di interesse riconosciuto sui Prestiti dei Soci secondo quanto previsto dai punti j) e k) della lettera riepilogativa delle condizioni praticate nel rapporto tra la scrivente Cooperativa ed i Soci Prestatori.

Il Consiglio di Amministrazione ha stabilito la riduzione dello 0,50% del tasso di interesse lordo (riduzione dello 0,37% del tasso di interesse netto) con decorrenza 1° gennaio 2017; pertanto a decorrere da tale data l’interesse lordo riconosciuto sarà dello 0,50%, pari allo 0,37% netto.