SECAB Società Cooperativa
Soci

Vantaggi

Nel complesso scenario della legislazione nazionale in materia di energia elettrica i Soci SECAB – in virtù delle sistema di autoproduzione e autoconsumo che caratterizza l’attività della Cooperativa – beneficiano di un vantaggioso prezzo dell’energia che viene determinato tenendo conto della disponibilità offerta dagli impianti di produzione.
Il vantaggio si completa poi grazie all’esenzione da alcune addizionali erariali ed altre aliquote previste per il sistema elettrico nazionale, visto che l’energia circola all’interno della rete di distribuzione di proprietà della Società.
 

Per l’anno 2015, ad esempio, i Soci consumatori realizzano mediamente un risparmio di circa il 40% sulla bolletta dell’energia.
Il dettaglio dei risparmi per le diverse categorie di utenti è riportato nella tabella sottostante.

 

 

 

Utente Potenza Impianti kW Consumo annuo kWh Spesa anno 2015 (IVA inclusa) Risparmio Socio
Non Socio Socio
Famiglia media 3 2.800 537 € 309 € 228 € 42%
Seconda casa 3 700 264 € 163 € 101 € 38%
Pubblico esercizio 10 25.920 6.148 € 3.470 € 2.678 € 44%
Artigiano 30 34.290 7.647 € 4.640 € 3.007 € 39%
Industria 167 427.940 84.844 € 48.303 € 36.541 € 43%
Illuminazione pubblica -- 131.145 23.775€ 14.657 € 9.118 € 38%

 

 

Bonus sociale.
Un impegno concreto.


La legge finanziaria prevede agevolazioni riservate ai clienti economicamente svantaggiati e ai clienti in gravi condizioni di salute per far fronte alle spese di fornitura dell’energia elettrica per usi domestici.
Fino al 2010 SECAB ha riconosciuto ai Soci aventi diritto il Bonus Sociale, facendosene direttamente carico in quanto tale aiuto è supportato da una specifica componente tariffaria che i Soci, in qualità di auto produttori, non corrispondono. Dal 1° gennaio 2011, il Testo Integrato delle disposizioni dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas per la regolamentazione delle cooperative elettriche prevede che anche la collettività dei Soci contribuisca al fondo.