SECAB Società Cooperativa
Informazioni societarie
13 Aprile 2014

103a Assemblea ordinaria dei Soci

AVVISO DI CONVOCAZIONE DELL'ASSEMBLEA ORDINARIA
 

Il Consiglio di Amministrazione ha convocato l’Assemblea ordinaria dei Soci di questa Società ed ha pubblicato l’avviso sul quotidiano Messaggero Veneto. A titolo di maggior divulgazione si pubblica l’avviso di convocazione integrato con le modalità e norme dei lavori assembleari e con la proposta di bilancio.

L’Assemblea avrà luogo presso una sala del Centro Studi di PALUZZA (UD), piazza delle Portatrici, mercoledì 30 aprile 2014 alle ore 9.00 in prima convocazione ed eventualmente


DOMENICA 4 MAGGIO 2014
 

alle ore 9.00 nello stesso luogo, in seconda convocazione, per trattare il seguente
 

ORDINE DEL GIORNO
 

  1. Approvazione del bilancio al 31/12/2013 udita la relazione del Consiglio di Amministrazione, la relazione del Collegio Sindacale, la relazione della società di revisione; deliberazioni inerenti e conseguenti
  2. Elezione di tre componenti il Consiglio di Amministrazione per il triennio 2014-2016

Paluzza, lì 13 aprile 2014
 

Il Consiglio di Amministrazione

 

Si ha ragione di ritenere che l’Assemblea si svolgerà in seconda convocazione domenica 4 maggio 2014.

AL TERMINE DEI LAVORI SARÀ SERVITO UN RINFRESCO NELL’AREA DELLA SEDE SOCIALE

 

Scarica l'avviso in formato pdf


Modalità e norme dei lavori assembleari


Assemblea:
art. 31 dello Statuto sociale
“Nelle Assemblee hanno diritto al voto coloro che risultano iscritti nel libro dei Soci da almeno 90 (novanta) giorni e che non siano in mora nei versamenti delle azioni sottoscritte.
Ciascun Socio ha a disposizione un solo voto, qualunque sia l’ammontare della sua partecipazione.
Il Socio che, per qualsiasi motivo, non possa intervenire personalmente all’Assemblea, ha facoltà di farsi rappresentare, mediante delega scritta autenticata, soltanto da un altro Socio, appartenente alla stessa categoria di cooperatore o sovventore, che non sia Amministratore, Sindaco o dipendente della Società, ma che abbia diritto di voto.
Per l’autenticazione, la delega dovrà essere presentata personalmente dal Socio delegante presso la sede sociale o pervenire alla sede stessa a mezzo lettera con allegata copia di documento di riconoscimento del delegante valido ai fini dell’autocertificazione.
La delega dovrà pervenire presso la sede sociale entro le ore 12.00 del giorno precedente a quello fissato per la prima convocazione. La regolarità della delega è verificata dal Presidente dell’Assemblea o da un suo delegato.
A ciascun Socio non può essere rilasciata più di una delega.
La delega non è validamente rilasciata se priva dell’indicazione del nome del rappresentante delegato.
La delega rilasciata per la singola assemblea ha effetto anche in seconda convocazione.”


AVVERTENZE:
 

L’Assemblea è convocata in prima convocazione per martedì 30 aprile 2013, pertanto il termine ultimo per l’eventuale presentazione della delega, depositata personalmente presso la sede, è fissato per le ore 12.00 di lunedì 29 aprile 2013; nel caso di invio a mezzo lettera la stessa dovrà pervenire entro la giornata di lunedì 29 aprile 2013.
 

Per l’ammissione all’Assemblea sarà cura del Socio far registrare, nei punti indicati per l’accreditamento, la propria presenza e l’eventuale delega attribuitagli da altro Socio (delegante). L’accreditamento del Socio avverrà previa esibizione del presente avviso di convocazione a lui indirizzato e del documento di identità, se necessario. Nel caso di socio diverso da persona fisica (società, enti, associazioni ecc.) è richiesto il deposito di una autocertificazione del legale rappresentante corredata da copia del documento di identità del dichiarante dove vengono indicate le proprie generalità ed eventualmente quelle del suo delegato.
 

L’accreditamento sarà permesso sino al momento in cui il Presidente dell’Assemblea darà avvio alla prima operazione di voto prevista all’ordine del giorno.
 

Le schede per l’elezione delle cariche sociali verranno consegnate su richiesta dei Soci già accreditati (sia in proprio che per delega), a partire dal momento in cui il Presidente dell’Assemblea darà inizio alle operazioni di voto ed entro il termine che sarà determinato dall’Assemblea stessa per tali operazioni.
 

Elezioni del Consiglio di Amministrazione


art. 30 commi 2 - 3 dello Statuto sociale
“Per le elezioni delle cariche sociali si procederà mediante votazione su scheda che riporterà i nominativi dei Soci che hanno dato la loro disponibilità a ricoprire la carica e si sono segnalati al Consiglio di Amministrazione entro il quinto giorno antecedente la data di prima convocazione dell’Assemblea.
Risulteranno comunque elette le persone che avranno ottenuto il maggior numero di voti e, a parità di voti, la persona più anziana d’età.”


art. 33 comma 6 dello Statuto sociale
“Il Presidente dura in carica 3 (tre) anni salvo dimissioni o cessazione per altre cause. Gli altri membri del Consiglio di Amministrazione scadono per un terzo ogni anno.”
 

AVVERTENZE:

 

Le candidature per l’elezione di tre componenti del Consiglio di Amministrazione dovranno essere depositate presso la Sede Sociale in via Pal Piccolo 31 a Paluzza, entro le ore 18.00 di mercoledì 24 aprile 2013.
 

I membri del Consiglio di Amministrazione uscenti sono: Renata Maier, Cleto Malattia e Vito Straulino.
 

Rimangono in carica: Luigi Cortolezzis, Sergio Matiz, Giosuè Barbacetto, Giuliano Dassi, Michela Nodale e Sereno Puntel.
 

Progetto di bilancio al 31/12/2013
 

(valori espressi in Euro)
 

STATO PATRIMONIALE

ATTIVO 2013 2012
B IMMOBILIZZAZIONI    
B/I Immobilizzazioni immateriali 467.416 491.665
B/II Immobilizzazioni materiali:    
  1) terreni e fabbricati
3.168.863
3.290.184
  2) impianti e macchinario
10.087.845
10.426.450
  3) attrezzature industriali e commerciali
83.423
88.163
  4) altri beni
192.900
252.963
  5) immobilizzazioni materiali in corso ed acconti
1.314.883
1.221.988
  Totale II
14.847.914
15.279.748
B/III Immobilizzazioni finanziarie:    
  1) partecipazioni
157.762
166.055
  2) crediti
347.909
309.231
  Totale III
505.671
475.286
  TOTALE IMMOBILIZZAZIONI B
15.821.001
16.246.699
C ATTIVO CIRCOLANTE    
C/I Rimanenze
110.620
90.478
C/II Crediti:    
  1) verso clienti
2.277.369
2.758.346
  4-ter) imposte anticipate
94.156
127.425
  5) verso altri
124.623
111.929
  Totale II
2.496.148
2.997.700
C/III Attività finanziarie che non costituiscono immobilizzazioni
8.200.000
6.700.000
C/IV Disponibilità liquide
1.135.507
1.617.152
  TOTALE ATTIVO CIRCOLANTE C
11.942.275
11.405.330
D RATEI E RISCONTI
71.047
71.009
  TOTALE ATTIVO (B+C+D)
27.834.323
27.723.038
       
PASSIVO    
A PATRIMONIO NETTO    
A/I Capitale
1.073.647
1.022.181
A/III Riserve di rivalutazione
184.220
184.220
A/IV Riserva legale
3.050.023
2.915.051
A/VI Riserve statutarie
7.888.769
7.644.024
A/VII Altre riserve
2.328.854
2.328.855
  Totale I - VII
14.525.513
14.094.331
A/IX Utile dell’esercizio
539.129
449.906
  TOTALE PATRIMONIO NETTO A
15.064.642
14.544.237
B FONDI PER RISCHI ED ONERI
501.080
501.080
C TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO DI LAVORO SUBORDINATO
532.221
491.143
D DEBITI    
  3) debiti verso soci per finanziamenti
7.224.874
6.075.452
  4) debiti verso banche
2.079.684
2.629.240
  6) acconti
220.283
215.368
  7) debiti verso fornitori
603.645
668.983
  12) debiti tributari
95.464
123.733
  13) debiti verso Istituti di previdenza
76.026
73.570
  14) altri debiti
1.427.194
2.386.814
  TOTALE DEBITI D
11.727.170
12.173.160
E RATEI E RISCONTI
9.210
13.418
  TOTALE PASSIVO (A+B+C+D+E)
27.834.323
27.723.038
       

CONTI D’ORDINE

    2013 2012
  garanzie ricevute da terzi
64.953
93.408
  TOTALE CONTI D’ORDINE
64.953
93.408
       

CONTO ECONOMICO

    2013 2012
A VALORE DELLA PRODUZIONE    
  1) ricavi delle vendite e delle prestazioni:    
  a) energia elettrica fatturata a terzi
1.630.616
1.966.871
  b) energia elettrica fatturata a clienti e Soci:    
  fornitura in BT per:    
  usi domestici
801.267
829.077
  illuminazione pubblica
98.230
100.118
  altri usi
967.861
1.009.868
  fornitura in MT per altri usi
273.282
325.793
  Totale b)
2.140.640
2.264.856
  c) corrispettivi per uso del sistema elettrico
16.995
6.895
  d) contributo allacciamenti per forniture in BT e MT
131.195
75.340
  e) prestazioni di servizi a terzi
243.514
412.613
  f) vendita materiali diversi
5.086
10.998
  g) sconto luce soci
-200.679
-316.120
  h) vendita energia termica da cogenerazione
97.558
102.687
  Totale 1)
4.064.925
4.524.140
  3) variazioni rimanenze lavori in corso su ordinazione
5.875
-26.736
  4) incrementi immobilizzazioni per lavori interni
42.409
24.949
  5) altri ricavi e proventi
918.228
925.195
  TOTALE VALORE DELLA PRODUZIONE A
5.031.437
5.447.548
B COSTI DELLA PRODUZIONE    
  6) per acquisto materie prime, sussidiarie, di consumo e merci
985.969
1.348.303
  7) per servizi
773.600
658.419
  8) per godimento di beni di terzi
1.107
1.243
  9) per il personale
1.086.316
1.098.373
  10) ammortamenti e svalutazioni
1.024.401
990.580
  11) variazioni delle rimanenze
-14.265
15.446
  13) altri accantonamenti
0
83.000
  14) oneri diversi di gestione
584.291
595.763
  TOTALE COSTI DELLA PRODUZIONE B
4.441.419
4.791.127
  DIFFERENZA TRA VALORE E COSTI PROD. (A-B)
590.018
656.421
C PROVENTI E ONERI FINANZIARI    
  16) altri proventi finanziari
268.613
239.327
  17) interessi passivi e altri oneri finanziari
208.661
193.596
  TOT.PROVENTI E ONERI FINANZIARI (15+16-17) C
59.952
45.731
D RETTIFICHE DI VALORE DI ATTIVITÀ FINANZIARIE    
  18) rivalutazioni
0
0
  19) svalutazioni
11.153
10.676
  TOT.RETTIFICHE DI VALORE DI ATT.FIN. (18-19) D
-11.153
-10.676
E PROVENTI ED ONERI STRAORDINARI    
  20) proventi straordinari
303.370
216.467
  21) oneri straordinari
108.884
173.109
  TOTALE PARTITE STRAORDINARIE (20-21) E
194.486
43.358
  RISULTATO PRIMA DELLE IMPOSTE (A-B+/-C+/-D+/-E)
833.303
734.834
  22) imposte sul reddito dell’esercizio, correnti, differite e anticipate
-294.174
-284.928
  23) utile dell’esercizio
539.129
449.906