SECAB Società Cooperativa

Multimedia

torna all'elenco
News
13 Dicembre 2019

Manovra: slitta al 2022 la fine del mercato tutelato

La Commissione Bilancio del Senato ha dato il via libera alla Manovra 2020 che ora approderà in Aula per il voto di Palazzo Madama. Dopo una seduta fiume di quasi 14 ore, la Commissione ha dato mandato ai relatori Dario Stefano (PD) e Rossella Accoto (M5S) di riferire all’Aula sul provvedimento.

Il via libera al Senato con voto di fiducia, come preannunciato dal Governo, slitta a lunedì prossimo 16 dicembre con prima chiama alle 15:15. Il provvedimento passerà ‘blindato’ a Montecitorio dove sarà esaminato e votato in via definitiva in seconda lettura. Tante le novità inserite nel testo definitivo, a iniziare dallo slittamento della fine del mercato di maggior tutela per le bollette al 2022, prorogando così la data del 1° luglio 2020 al 1° gennaio 2022.

In dettaglio, “il Ministero dello sviluppo economico, sentita l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) definisce, con apposito decreto da emanarsi entro 90 giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge, previo parere delle Commissioni parlamentari competenti, le modalità ed i criteri dell’ingresso consapevole nel mercato dei clienti finali tenendo altresì conto della necessità di concorrenza, pluralità di fornitori e di offerte nel libero mercato”